INHABIT project

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Fiumi – Selezione dei tratti fluviali di campionamento

La scelta dei tratti fluviali/corpi idrici, anche in seguito alle attività di sopralluogo, è stata effettuata sulla base dei seguenti criteri:

  • I tratti rappresentano diverse condizioni di habitat o particolari alterazioni morfologiche.
  • I tratti selezionati includono almeno 2 siti di riferimento per tipo fluviale.
  • I tratti coprono un ampio gradiente di alterazione morfologica, dai corpi idrici poco alterati a quelli significativamente alterati.
  • Al fine di evidenziare al meglio gli effetti delle condizioni di habitat, si è avuto cura di selezionare tratti che non fossero interessati da pesante inquinamento dell’acqua (idealmente privi di inquinamento dell’acqua). 
  • Al fine di concentrarsi sul gradiente di habitat si è adottata la strategia di selezionare, dove possibile, tratti fluviali di campionamento localizzati a poca distanza l’uno dall’altro, ma con evidenti differenze nelle caratteristiche di habitat, mantenendo costanti le caratteristiche legate alla qualità dell’acqua.

Investigated water bodies location in Sardinia (rivers). Red dots: reference sites. Triangles: nutrient addition sites

Investigated water bodies location in Piedmont (rivers). Red dots: reference sites. Triangles: nutrient addition sites.

Localizzazione dei corpi idrici fluviali investigati in Sardegna. In rosso: siti di riferimento. Triangoli: corpi idrici investigati anche per esperimento addizione nutrienti (attività I2). (da Deliverable Pd2, mod.)Localizzazione dei corpi idrici fluviali investigati in Piemonte, in rosso: siti di riferimento.
Triangoli: tratti fluviali investigati anche per esperimento addizione nutrienti (attività I2). (da Deliverable Pd2, mod.)